Articles

Ohio school district aggiorna la politica dopo che il bambino ha negato il pranzo standard a causa di un saldo eccezionale

Una donna dell’Ohio ha detto che il pranzo di suo nipote è stato “portato via” a causa di un saldo eccezionale della caffetteria di $9 on su quello che il ragazzo ha detto era il suo nono compleanno.

Jefferson Sharpnack, di nove anni, era alla sua scuola il settembre. 3 quando ha provato a ordinare grissini di formaggio per il pranzo, ma la signora del pranzo “ha portato via” gli articoli e lo ha sostituito con “pane sul formaggio dal frigorifero”, ha detto alla filiale di ABC Cleveland WEWS.

La nonna di Jefferson, Diane Bailey, da Green, ha detto alla stazione che suo nipote era tornato a casa con una nota su Aug. 30 sostenendo che doveva 9 9 sul suo conto pranzo. Bailey ha detto di aver parlato con l ” amministratore verde scuole locali prima di suo nipote essere negato il pranzo e pensato che il suo account era in regola.

Julie McMahan, direttore delle comunicazioni e delle relazioni comunitarie per le scuole locali verdi ha detto a ABC News che a Jefferson è stato fornito un pranzo.

“Al giovane è stato fornito un pranzo e ha mangiato. C’è qualche chit chat là fuori che questo bambino non ha mangiato”, ha detto.

McMahan ha detto che a Jefferson è stato fornito un “pranzo alternativo” invece del pranzo standard sul menu quel giorno perché il suo account era in arretrato. Non ha potuto confermare il saldo dovuto per motivi di privacy, ha detto.

Jefferson e i suoi fratelli dovrebbero essere iscritti al programma di pranzo gratuito e ridotto, Bailey ha detto a WEWS.

McMahan ha detto che dopo l’incidente, la scuola ha cambiato le sue linee guida in modo che “nessun bambino” dal pre-K al 12 ° grado sarà servito un pranzo alternativo.

“Tutti gli studenti iscritti al PreK fino al dodicesimo grado riceveranno il pranzo standard per il giorno nei rispettivi edifici indipendentemente dal saldo del conto”, secondo una nota inviata alle famiglie del distretto scolastico e fornita a ABC News lunedì.

“Siamo sensibili alle difficoltà finanziarie delle famiglie e alle sfide presentate a causa del costo della colazione e dei pranzi scolastici. Il nostro personale, in coordinamento con gli specialisti del supporto familiare, continuerà a lavorare con le famiglie per garantire che abbiano accesso a tutte le risorse disponibili per assistere con l’acquisto di pasti scolastici”, ha continuato la nota.

Ci sono stati una serie di incidenti in cui i bambini sono stati lasciati affamati dopo che le loro famiglie non hanno potuto pagare i loro conti della mensa — una pratica che è stata chiamata da alcuni come “vergogna del pranzo.”

Nel Rhode Island, il distretto scolastico di Warwick ha invertito la sua politica dopo le proteste per fornire agli studenti il debito del pranzo” sun butter and jelly sandwiches ” fino a quando il loro debito non viene pagato.

Una scuola superiore del Minnesota ha cercato di bar anziani con debito pranzo dalla laurea, secondo un rapporto nel Minneapolis Star Tribune. Una scuola elementare in Alabama avrebbe timbrato le braccia degli studenti con “Ho bisogno di soldi per il pranzo”, se hanno contratto debiti, AL.com segnalato.

Gli esperti hanno pesato sulle conseguenze negative della vergogna del pranzo.

“Non crea affatto un buon ambiente psicosociale per i bambini”, ha detto la dott. ssa Collette Poole-Boykin, psichiatra infantile presso il Yale Child Study Center e collaboratore dell’Unità medica ABC News.

Rebecca Rialon Berry, psicologa infantile presso il Child Study Center della NYU Langone Health, ha dichiarato ad ABC News che le scuole dovrebbero lasciare i bambini fuori dalle questioni finanziarie.