Articles

Corte d’Appello Ribadisce il Rifiuto del Capitano della Nave Dottrina

Da Murvel D. Pretorius, Jr

Nella recente decisione di Forsberg v. Edward Ospedale e i Servizi Sanitari, il Secondo Distretto Corte di Appello ha ribadito Illinois’ il rigetto del Capitano della Nave Dottrina. In base a questa dottrina, che è stata adottata in 20 altri stati, un chirurgo può essere ritenuto responsabile per la negligenza di un infermiere che assiste che non impiega se gli atti negligenti dell’infermiera sono fatti mentre l’infermiera è sotto il controllo o la supervisione diretta del chirurgo.

A Forsberg, l’attrice ha presentato un reclamo contro sia l’ospedale che il suo chirurgo dopo aver subito una lumpectomia nel seno sinistro. La base della richiesta dell’attore era che una spugna era stata lasciata indietro. La scoperta ha mostrato che un’infermiera impiegata dall’ospedale ha detto al chirurgo che tutte le spugne erano state raccolte prima della fine dell’intervento. Il chirurgo testimoniò che l’infermiera circolante era responsabile di tenere traccia delle spugne utilizzate durante un intervento chirurgico. L’infermiera in circolazione ha fatto questo tenendo conto delle spugne che sono stati consegnati e quelli che sono stati ricevuti indietro. Il conteggio delle consegne è stato quindi verificato sia dall’infermiera scrub che dall’infermiera circolante. Su questa prova il tribunale del processo ha concesso un giudizio sommario a favore del chirurgo e l’attore ha fatto appello.

In appello, l’attore ha sostenuto che il capitano della Dottrina nave impedito giudizio sommario a favore del chirurgo. Ma la corte d’appello in disaccordo e ha ribadito che Illinois respinge una regola che rende un chirurgo responsabile per ogni atto negligente di persone sotto il suo controllo. La corte ha osservato che se un chirurgo mantiene la supervisione o il controllo su altre persone che partecipano alla chirurgia, il chirurgo dovrebbe essere tenuto a esercitare tale controllo con ragionevole cura. Tuttavia, un chirurgo non può essere ritenuto responsabile per la negligenza del personale infermieristico senza la prova che il chirurgo è stato negligente in modo indipendente nel fare affidamento sul personale infermieristico. Dal momento che la testimonianza di deposizione del chirurgo ha stabilito che tale prova non esisteva, la corte ha ritenuto che giudizio sommario è stato correttamente inserito a favore del chirurgo.