Articles

Controlled Application Review and Resolution Program (CARRP)

In 2008, US Citizenship and Immigration Services (USCIS) ha istituito il Controlled Application Review and Resolution Program (CARRP) per la segnalazione e l’elaborazione di casi di immigrazione che presentano “problemi di sicurezza nazionale” per “garantire che i benefici dell’immigrazione non siano concessi a individui e organizzazioni che rappresentano una minaccia per la sicurezza nazionale.”Secondo un rapporto dell’American Civil Liberties Union, CARRP prende di mira in modo sproporzionato musulmani e immigrati dalle comunità arabe, mediorientali, dell’Asia meridionale e musulmane. Un richiedente segnalato nel programma CARRP è effettivamente nella lista nera di ricevere eventuali benefici di immigrazione.

I candidati possono essere indirizzati a CARRP se sono contrassegnati come” terroristi noti o sospetti ” dall’FBI, o possono essere indirizzati in qualsiasi fase del processo di screening e di giudizio quando si applica per i benefici di immigrazione. In un manuale di formazione CARRP del 2009 ottenuto dall’ACLU, gli ufficiali USCIS sono diretti a utilizzare tre grandi categorie per indicare un potenziale rischio per la sicurezza nazionale: “occupazione, formazione o affiliazione governativa”, “Attività sospette” e “Familiari o stretti collaboratori.”Gli ufficiali USCIS devono seguire la direzione dell’FBI quando decidono di approvare, negare o tenere indefinitamente ogni caso contrassegnato sotto CARRP.

Nel 2017, l’ACLU e i partner hanno intentato una class action sostenendo che CARRP è illegale e incostituzionale.