Articles

Carlotta Walls LaNier

Nel 1957, all’età di 14 anni, Carlotta Walls LaNier era la più giovane di nove studenti ad integrare la Central High School. Questi studenti divennero noti in tutto il mondo come Little Rock Nine. Con grande coraggio e determinazione, hanno cambiato il volto dell’educazione americana per sempre. Nonostante la sua giovinezza, la signora LaNier ha capito l’impatto dell’istruzione in un futuro promettente. Ispirata da Rosa Parks e dal desiderio di ottenere la migliore istruzione disponibile, si iscrive alla Central High School. La rabbia e il comportamento violento minacciarono la loro sicurezza e motivarono il presidente Dwight D. Eisenhower a inviare la 101a Divisione aviotrasportata dell’Esercito per proteggere i loro diritti costituzionali. Dopo che il governatore Orval Faubus chiuse le scuole superiori di Little Rock il prossimo anno scolastico per evitare un’ulteriore integrazione, Carlotta fu costretta a frequentare il suo primo anno e seguire corsi per corrispondenza. Era uno dei due membri dei nove originali che tornarono alla Central High School nel 1959. Il 20 maggio 1960, divenne la prima ragazza afroamericana a partecipare a una cerimonia di laurea a Central (altri avevano ricevuto la laurea via posta).

Carlotta ha frequentato la Michigan State University per due anni e poi si è trasferita a Denver con la sua famiglia. Ha continuato la sua formazione lì e nel 1968 si è laureata al Colorado State College, ora University of Northern Colorado, dove siede nel Consiglio di amministrazione. Lo stesso anno, sposò Ira C. “Ike” LaNier. Ha iniziato la sua carriera nel settore no-profit, lavorando per la YWCA come amministratore del programma e ha fondato la propria società di intermediazione immobiliare, LaNier and Company, nel 1977.

Una ricercata docente, la signora LaNier parla in tutto il paese ed è autrice del suo libro, A Mighty Long Way: My Journey to Justice of Little Rock Central High School. Questo avvincente libro di memorie dal più giovane dei “Little Rock Nine” offre uno sguardo all’interno della più famosa integrazione scolastica nella storia americana, e il coraggio e la fede necessari per sopravvivere a tutto.