Articles

Candace Cameron Bure sulle Sue Lotte con la Bulimia: ‘non È Mai Stato per il Peso, Era un fatto Emozionale’

“e’ stato come salire su un treno in movimento che si muove a 100 km all’ora, e non ho potuto ottenere fuori di esso e non sapevo come,” dice Candace Cameron Bure

Gabrielle Olia

Aggiornato il 04 Maggio, 2016 11:55 AM

Candace Cameron Bure sulle Sue Lotte con la Bulimia:

Anche se Candace Cameron Bure è cresciuto sotto i riflettori, non è stato fino a dopo la sua corsa su Full House era finita che ha sviluppato un disturbo alimentare.

“Ho avuto una grande immagine del corpo crescendo”, ha detto l’attrice, 40 anni, durante il panel #EatingRecoveryDay a New York martedì. “I miei genitori erano meravigliosi e protettivi di non permettere all’industria dello spettacolo di plasmarmi in quello che credevano fosse uno standard di immagine corporea di perfezione.”

Quando il suo spettacolo di successo avvolto, Bure si trasferì a Montreal per sostenere la carriera di hockey di suo marito Valeri, dove spesso si trovava isolata e sola.

“Il cambiamento di aver lavorato da quando avevo 5 anni per diventare moglie e presto mamma, e vivere in una città dove non avevo famiglia e amici intorno a me, ho perso il senso di chi ero”, ha detto.

“Mio marito avrebbe giocato 41 partite su 82 durante la stagione di hockey”, ha continuato. “Mi sono seduto solitario così tante notti senza sapere cosa fare con me stesso. Ma c’era sempre un amico che era sempre lì, che era così facilmente disponibile ogni volta che volevo, e che per me era il cibo.”

I suoi modelli alimentari divennero presto malsani.

“È diventata una relazione molto distruttiva, ed è stata una che mi ha davvero colto alla sprovvista”, ha detto. “Sono entrato in un ciclo di abbuffate e sentendomi così in colpa e vergogna per questo, che avrei iniziato a spurgare. E senza nemmeno saperlo, presto ha appena preso il sopravvento a un punto in cui si sente una tale perdita di controllo.”

VIDEO CORRELATI: Candace Cameron Bure conosce ogni parola della canzone a tema Full House

La stella Fuller House ha cercato di mantenere il suo disturbo segreto dai suoi amici e familiari, ma suo padre ha presto scoperto il suo comportamento pericoloso. Vergognandosi, Bure decise che non avrebbe più abbuffato e purificato.

“Ma in realtà è venuto dal voler piacere agli altri, e non perché lo stavo trovando da solo”, dice di fermare il suo comportamento alimentare disordinato. “Quindi non è stata una sorpresa che diversi anni dopo un giorno, mi ha colpito di nuovo. Sono stato catturato in questo ciclo imbarazzante ed è stato ancora più furioso della prima volta.”

“Era come salire su un treno in movimento che si muoveva a 100 miglia all’ora, e non riuscivo a scendere e non sapevo come”, ha continuato. “E in quel momento sapevo che dovevo chiedere aiuto agli altri, e non era solo qualcosa che potevo fare da solo.”

Attraverso la sua fede e l’aiuto che cercava, Bure è stata in grado di riprendersi dal suo disturbo alimentare.

“Non si è mai trattato del peso per me”, dice alla gente della sua lotta. “È stato un problema emotivo.”

Ora la mamma di tre figli si sente meglio del suo corpo che mai.

“Non mi sono mai sentita più sicura”, dice. “Ogni anno che invecchio, mi sento sempre meglio e più sicuro del mio corpo e della donna che sono.”

•Con Reporting di MOLLIE CAHILLANE

Tutti gli argomenti in Corpi

Il meglio delle persone

Ottenere celebrità e royals notizie più storie di interesse umano consegnati direttamente al tuo in-box