Articles

Buon 210 ° Compleanno Chopin! O no?

La musica di Frédéric Chopin suonerà a Varsavia nei prossimi giorni per celebrare il 210 ° compleanno dell’amato compositore. Il Festival inizia il 22 febbraio e terminerà il 1 marzo.

Le due date non sono state scelte a caso. Fino ad oggi, gli storici non sono stati in grado di stabilire con certezza se le candele di compleanno per il compositore dovrebbero essere accese il 22 febbraio o il 1 marzo.
Il 22 febbraio è menzionato nella prima biografia di Chopin, basata sul certificato di battesimo del compositore, che fu rilasciato il 23 aprile 1810. Tuttavia, al giorno d’oggi, gli storici riconoscono sempre più il 1 ° marzo come data di nascita di Chopin, perché questa data è stata citata da Chopin stesso in una lettera indirizzata alla Società Letteraria di Parigi.
Ad un certo punto, anche l’anno della nascita di Chopin (1810) fu messo in discussione, a causa dell’iscrizione che apparve sulla targa che segnava il luogo di riposo del cuore di Chopin, situato nella Chiesa della Santa Croce a Varsavia. La targa menzionava il 1809 come anno di nascita del compositore. Tuttavia, questo potrebbe essere stato solo un errore da parte dell’allora parroco.
Aneddoti biografici
Inoltre, la biografia di Frédéric Chopin, come molte biografie di artisti geniali, abbonda di storie apocrife. Ad esempio, dal momento che il museo della casa natale di Chopin a Żelazowa Wola vicino a Varsavia è stato, negli anni venti, rimodellato alla maniera di un tradizionale maniero della nobiltà polacca (il cosiddetto polski dworek), la credenza popolare è che il compositore sia nato in una casa del genere. La verità è che Chopin è nato in una dependance della casa padronale, poiché il padre di Frédéric era impiegato da una nobile famiglia proprietaria della proprietà come insegnante di francese per i loro figli.
Un’altra storia si riferisce alla capacità di Chopin di affascinare il suo pubblico. A quanto pare, quando Chopin ha frequentato la scuola, un insegnante gli ha chiesto di suonare il pianoforte per aiutare a calmare una classe piena di ragazzi chiassosi. C’è anche un dipinto raffigurante Chopin che suona il pianoforte, mentre un gruppo di scolari dorme o riposa alle loro scrivanie.
La passione di Chopin per la musica si riflette in un’altra storia aneddotica che si riferisce al tempo in cui era organista in una delle chiese di Varsavia. Secondo la storia, una volta che il giovane Frédéric ha iniziato a suonare, avrebbe dimenticato il mondo e il fatto che il prete avesse bisogno di celebrare la messa.
” Questa storia sarebbe credibile, se non fosse per il fatto che esattamente lo stesso aneddoto, appena situato a Lipsia, è stato incluso nella biografia di Johannes Sebastian Bach, scritta da Jarosław Iwaszkiewicz. Queste sono solo storie attribuite a molti musicisti. Se siano vere, non lo sappiamo, ma queste leggende circolano”, ha concluso Paweł Bień, educatore dell’Istituto Fryderyk Chopin.
Potremmo non sapere mai con certezza la data esatta del compleanno di Frédéric Chopin, tuttavia ci dà una buona ragione per celebrare l’eccezionale compositore e la sua musica intensamente polacca per diversi giorni ogni anno.