Articles

7 Rimedi lenitivi per il mal di testa dei bambini

“Invece di avere mal di testa, ho imparato a sentire i miei sentimenti. I miei sentimenti sono a posto.”
– Jones, otto anni

Ethan, dieci anni, descrisse i suoi mal di testa come “palle di cannone martellanti” sulla sommità della testa o “pinze humungous” che afferravano le tempie. Ha creato un personaggio per loro: un muscoloso operaio edile con un cappello duro che tiene un enorme trapano in ogni mano, aprendo la parte superiore della testa e perforando direttamente nel suo cervello. Il dolore intenso ha fatto piangere Ethan.

l’articolo continua dopo la pubblicità

Il mal di testa è il dolore più comune che i bambini hanno e sono spesso associati ad alti livelli di pressione e ansia: il 90% di tutti i bambini in età scolare li ottiene, mentre l’emicrania colpisce il 10% dei bambini – troppi nel mio libro. Entrambi possono essere causati da specifici eventi stressanti, ma possono essere aiutati-spesso senza farmaci.

I pediatri riferiscono i loro pazienti con mal di testa cronico a me tutto il tempo. La mia esperienza mi ha dimostrato che l’immaginazione di un bambino può aiutare a svelare molti dei nervi aggrovigliati e muscoli stretti che si traducono in mal di testa, e allo stesso tempo, imparare abilità di addomesticamento della tensione che durano una vita.

Le immagini positive hanno un enorme impatto sul dolore quando i bambini sono in uno stato rilassato. Concentrarsi sulle immagini personali può distrarre i bambini dal disagio e permettere loro di lasciare andare la tensione nella loro testa. Dà anche ai bambini un modo per esplorare ed esprimere i sentimenti nascosti che causano stress. Sebbene gli strumenti dell’immaginazione possano essere usati sul dolore immediato, funzionano bene tra attacchi di angoscia, come parte di un programma di prevenzione generale.

Ecco sette tattiche di mal di testa da provare. Hanno aiutato Ethan…
Un’oncia di prevenzione: Se il bambino è incline a emicranie, parlare con lui di trigger comuni: cioccolato, caffeina, formaggio e zucchero; troppo poco/troppo sonno; luci/rumori forti; stress; rabbia o frustrazione; troppo/troppo poco esercizio fisico; e cambiamenti di pressione barometrica. Conoscere i trigger può aiutare con la prevenzione.
Il potere dietro la pillola: Chiedi a tuo figlio di descrivere come immagina un mal di testa che allevia il dolore. Ethan ha descritto il suo Tylenol come una squadra SWAT che si è paracadutata nel suo cervello per salvarlo. Forse il vostro bambino può immaginare una scena rilassante per aiutarla – con o senza la medicina del dolore reale.
Crea un diario per il mal di testa: fai annotare a tuo figlio la data, l’ora e il livello del suo mal di testa quando sente dolore, insieme a ciò che sentiva prima che iniziasse il mal di testa. Usa la scala 0-10 (0 = nessun dolore; 10 = il più). Quando i bambini iniziano a fare la connessione tra la frustrazione, per esempio, e l’inizio del loro mal di testa, li spinge a imparare nuove tecniche di coping (ad esempio: respirazione rilassante, meditazione, disegno, danza, qualcosa di fisico per liberare lo stress e altro ancora)..
Fai tre domande: Quando un bambino soffre, queste tre domande possono aiutare a ridurre o eliminare il dolore. Falle fare una respirazione profonda a palloncino (respirando lentamente due o tre pollici sotto l’ombelico), poi chiedi: (1) Di che colore è? (2) Che forma è? (3) Quanto è pesante? Dopo tre o cinque respiri profondi più lenti, chiedile di nuovo. Continua a respirare e interrogare in tondo. Il suo dolore probabilmente diminuirà o scomparirà entro cinque o dieci minuti.
Chiedi alla fonte: suggerisci al tuo piccolo di parlare direttamente al dolore. Chiedi al mal di testa cosa vuole che sappia, faccia o capisca per rilasciare altri pezzi di male. Quindi seguire le istruzioni. Il mal di testa di Ethan gli ha detto che era sotto stress e di rallentare – e bere più acqua!

l’articolo continua dopo la pubblicità

Usa i colori di raffreddamento: se tuo figlio descrive la sua testa come calda o bruciante, proponi di immaginare un colore che raffredda la sua testa bollente. Inizia con ciò che immagina e, se si blocca, sentiti libero di offrire un paio di idee, come il blu ghiaccio o il verde profondo della foresta.
Sciogliere il resto: Proporre l’idea di visualizzare il dolore mal di testa di fusione attraverso la tempia e fuori dalla sua testa. Si può tenere la mano a circa sei pollici dalla fonte del suo mal di testa per darle una direzione in cui inviare il suo dolore-out e via. Dille che aiuterai a tirare fuori il dolore di fusione dalla sua testa – e immagina tu stesso.

Con queste poche semplici idee, sei sulla buona strada per creare la tua cassetta degli attrezzi di guarigione familiare. Fammi sapere cosa funziona per te. Mi piacerebbe sapere dei successi di tuo figlio.

Adattato da ” Il potere dell’immaginazione del tuo bambino: come trasformare lo stress e l’ansia in gioia e successo.”

Charlotte Reznick, Ph. D. è uno psicologo educativo infantile, professore associato di psicologia presso l’UCLA e autore del libro bestseller del Los Angeles Times, “The Power of Your Child’s Imagination: How to Transform Stress and Anxiety into Joy and Success” (Perigee/Penguin). Oltre al suo studio privato, crea CD di rilassamento terapeutico per bambini, ragazzi e genitori e insegna workshop a livello internazionale sul potere curativo dell’immaginazione dei bambini. Potete saperne di più su di lei a www.ImageryForKids.com.